Mercoledì, 23 Ottobre 2019

Progetto1

 

Un piatto di pesce ricercatissimo è la burrida in rosso, tipica della zona di Cabras e conosciuta in tutto il territorio regionale. Il piatto, per le sue caratteristiche, si presenta molto bene servito come antipasto...

di Mirco Mele

L’ingrediente principale è la razza chiodata, un pesce povero, che per lo scarso commercio veniva prevalentemente consumato nelle case dei pescatori.

razza chiodata burrida

Burrida alla cabrarese


Ingredienti per 10 persone

  • Kg 3 di ali di razza
  • 5 spicchi d’aglio
  • 10 foglie d’alloro
  • 600 ml di aceto bianco di vino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 3 kg di pomodoro pelato
  • 150 ml di olio extra vergine di oliva
  • Q.b di sale fino
  • Q.b di sale grosso
  • 1 grossa cipolla bianca
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 1 limone
  • Peperoncino q.b


burrida4web

Come procedere: Mettete una pentola capiente su un fornello a fuoco vivo e portate ad ebollizione l’acqua. Versate dentro il sale grosso e a seguire le ali della razza, che farete cucinare per 40 minuti, cercando di schiumare l’acqua per togliere le impurità rilasciate dal pesce.

Nel frattempo versate l’olio in una casseruola, tritate grossolanamente aglio, alloro, prezzemolo, cipolla e il peperoncino e versate in casseruola. Fate soffriggere e aggiungete l’aceto. Dopo qualche minuto preparate il pomodoro pelato, tritato anch’esso grossolanamente, e aggiungetelo in casseruola con la base del soffritto. Tagliate il limone a rondelle non molto spesse e aggiungetelo al tutto con la presa di sale e lo zucchero. Fate cucinare per 40 minuti.

burrida2.webbbjpg

Una volta raggiunta la cottura delle due pentole, scolate la razza e spellatela, disponendola a strati in un recipiente.  Tra uno strato e l’altro avrete messo la salsa al pomodoro.

Fate riposare qualche ora e servite fredda.

La pietanza si sposa molto bene con del vino bianco fruttato.

Buon appetito …!!!

Foto razza: Di © Hans Hillewaert, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=4987107

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon