Mercoledì, 23 Ottobre 2019

Progetto1

cabras

  • Le statue dei Giganti di Mont’e Prama, esposte temporaneamente nel museo archeologico di Cagliari, non torneranno nel Sinis?...

    di Giulio Gaviano

  •  

    Un piatto di pesce ricercatissimo è la burrida in rosso, tipica della zona di Cabras e conosciuta in tutto il territorio regionale. Il piatto, per le sue caratteristiche, si presenta molto bene servito come antipasto...

    di Mirco Mele

  • Cabras si prepara a festeggiare San Salvatore 2019. Quest'anno la ricorrenza cade il 1 settembre. Il giorno prima, gli scalzi accompagneranno il simulacro dalla chiesa di Santa Maria Assunta al santuario di San Salvatore di Sinis... 

    di G. G.

  •  Il cartello all’ingresso di Cabras fa sorridere, perché non c’è scritto TERRA DEI GIGANTI, ma TERRA DI GIGANTI, come se i cabraresi volessero attribuirsi un po’ della grandezza degli antichi guerrieri di Mont’e Prama...

    di Giulio Gaviano

  •  

    Ci sono interlocutori che in poco tempo riescono a catturare magicamente l'attenzione di chi ascolta e riescono a trasmettere passione e sentimento, curiosità e sete di sapere. Piero Cella è una di queste persone: apprezzato enologo dell'Azienda Contini di Cabras e della cantina Su Entu di Sanluri, cresciuto tra i profumi dell'uva e del mosto dei vigneti di Arborea, raffinato artigiano del vino...

    a cura di Federica Deiala

  • Il protagonista dell’intervista di questa settimana non è solo musicista, ma anche fonico, responsabile degli allestimenti e della direzione di palco e back liner...

    a cura di Alessia Andreon

  •  

    La stagione di pesca ai ricci è finalmente aperta. L’assessore regionale dell’Agricoltura ha firmato il decreto che licenzia le nuove direttive per la stagione 2017-2018. Per scongiurare l'estinzione commerciale, in accordo con i pescatori, la Regione ha deciso di ridurre i quantitativi prelevabili, le giornate e le ore di lavoro...

    Di Giulio Gaviano

  • Santu Srabadoi, in italiano San Salvatore, è il nome di un villaggio che si trova sulla strada tra Cabras e San Giovanni di Sinis...

    di Giulio Gaviano

  •  

    Una vigna che sale sul dorso di un colle fino a incidersi nel cielo, è una vista familiare, eppure le cortine dei filari semplici e profonde appaiono una porta magica. Sotto le viti è terra rossa dissodata, le foglie nascondono tesori, e al di là dalle foglie sta il cielo...

     

    a cura di Federica Deiala

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon