Giovedì, 20 Giugno 2019

Progetto1

La liturgia

ABC… della Liturgia. O come Omelia: la Parola si compie e si realizza qui e ora, per noi

Nella liturgia la parola scritta diventa evento. Non è solo rac­conto, ma storia; non solo dice, ma crea; non solo ricorda, ma attua. (Mario Russotto) ...

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

ABC… della Liturgia. O come Omelia: bisogna far parlare la Parola

L'obiettivo del predicatore è che l'omelia produca nell'assemblea lo spirito d'amore che regna in una famiglia e guida il dialogo tra una madre e i figli. L'omelia dovrebbe essere generata dal piacere di parlare, per il bene concreto che si comunica tra coloro che si vogliono bene: il bene del dono reciproco che scambievolmente le persone in dialogo sperimentano. (Papa Francesco)...

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

ABC… della Liturgia. O come Omelia: un punto nevralgico delle nostre celebrazioni

Omelìa: dal greco omilia (riunione, conversazione), nella liturgia cattolica è, in buona sostanza, l'esposizione e il commento del vangelo della messa del giorno, ma anche alle altre letture, fatta dal presidente, come parte integrante della liturgia della Parola; è obbligatoria la domenica e nelle feste di precetto...

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

ABC… della Liturgia. M come Messale Mariano: ancora due meravigliosi prefazi mariani

Vorrei, in conclusione della nostra riflessione sul Messale Mariano, proporvi altri due prefazi...

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

ABC… della Liturgia. M come Messale Mariano: i nuovi prefazi della Vergine Maria, una miniera d'oro

Abbiamo già detto che, nel 1987, la Congregazione per il Culto divino pubblicò il nuovo messale mariano, edito in italiano col titolo Messe della Beata Vergine Maria, perché fosse come una sorta di appendice del Messale Romano....

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

ABC… della Liturgia. M come Messale Mariano: un libro liturgico per valorizzare il mese di maggio

Nella celebrazione del mistero di Cristo, la Chiesa spesso commemora la Beata Vergine Maria, intimamente associata a suo Figlio, sottolineandone le straordinarie virtù e, poiché sull'altare della croce le fu affidata come madre da Cristo, la onora con amorosa pietà invocando incessantemente il suo patrocinio; la sente compagna e sorella nel cammino della fede e nelle angosce della vita... (Introduzione al Messale Mariano)

di Tonino Zedda

Leggi tutto...

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon