Lunedì, 16 Settembre 2019

Progetto1

 

Sabato 25 agosto 2018, tra lunghe attese e fremiti, a Paulilatino si sono accesi i riflettori sulla manifestazione più attesa dell'anno e anche la principale attrazione del paese : il Palio de Sos Chinaos (il palio dei rioni)...

di Maria Letizia Mura

L'evento, giunto ormai alla diciannovesima edizione, consiste in una sfida a cavallo tra i fantini rappresentanti gli otto rioni storici del paese: Santu Diadoru, Sa Ittiri, Marzas, Su Ladere, Pangulieri - Benalonga (quest'anno assente durante la gara), Sa Pirighedda, Santu Trebistianu, Su Chinau 'e Josso - Pantaleo. La corsa, organizzata dal Circolo Ippico Paulese, è patrocinata dal Comune di Paulilatino e dall'Unione dei Comuni del Guilcier.

La manifestazione, sentita profondamente da tutta la comunità paulese, diffonde nel paese un clima di allegria e ospitalità, accompagnato da tanta apprensione per quello che sarà l'esito della gara. Ogni rione è rappresentato da colori ben precisi nella divisa del proprio fantino, negli abiti dei partecipanti, nelle bandierine, nei nastri che adornano le vie di Paulilatino.

pirighedda palio sos chinaos 2018 paulilatino

Nel primo pomeriggio del 25 agosto, come da tradizione, ogni rione si è presentato alla folla in piazza Indipendenza : inni, incitazioni ai fantini, sfottò verso i vicinati avversari, fumogeni, striscioni e applausi hanno anticipato la sfilata verso il galoppatoio comunale, nel quale si è svolta la gara vera e propria.

L'entusiasmo della folla, il fiato sospeso e gli incoraggiamenti degli spettatori hanno preceduto la vittoria del vicinato di Santu Trebistianu, col fantino Benjiamin Bairakly in groppa al cavallo Taleban e col presidente Pietro Vidili.
Tanta l'emozione del trionfo di un rione profondamente compatto, animato prevalentemente da giovani che sognavano da tempo di rivivere lo stesso successo del lontano 2002. Non è raro vedere a fine gara avversari abbracciarsi e riconoscere l'abilità altrui.

palio sos chinaos 2018 paulilatino

Il Palio riflette il carattere accogliente di Paulilatino e descrive il profondo culto verso le corse a cavallo, uno degli elementi cardine della tradizione paulese. La manifestazione è da sempre occasione di divertimento, socializzazione, integrazione, ma anche competizione e tanta dedizione. Ogni rione infatti cura l'evento nei minimi dettagli affinché possa avere la meglio sugli altri e conferire il giusto spessore alla festa. Numerose persone provenienti da altri paesi hanno partecipato pienamente al palio prendendo parte alla sfilata, alle cene a base di prodotti tipici e ai balli, terminati alle prime luci dell'alba.

Photo credits: foto n. 1 Carla Madau, n. 2 Bianca Floris, n. 3 Rinaldo Vollero

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon