Sabato, 23 Febbraio 2019

 

Domenica 20 maggio a Sorgono, si sono svolti a cura del comitato composto dagli agricoltori i festeggiamenti in onore di Sant'Isidoro. Il Santo agricoltore dedicò la sua vita al lavoro nei campi senza trascurare il suo rapporto con Dio...

di Alessandra Angius

La tradizione gli attribuisce vari miracoli, fra i più significativi il miracolo del pozzo, quando riuscì con le sue preghiere a far salire il livello delle acque del pozzo in cui era caduto un bambino salvandolo dalla morte, e il miracolo degli angeli che ararono il campo al suo posto per lasciargli il tempo di pregare.

Sorgono SantIsidoro2018web2

In una bella mattina di sole, i fedeli si sono radunati numerosi per prendere parte ai momenti liturgici della Celebrazione Eucaristica e della Processione. Come ha tenuto a precisare il parroco, don Patricio Kuncewicz: "Sant'Isidoro diventò Santo perché svolse bene il lavoro che doveva fare". Al termine della Santa Messa, la processione per le vie del paese con le confraternite della Santa Croce e del Santo Rosario, lo stendardo e il simulacro del Santo portato a spalla dai ragazzi del comitato, il parroco, le prioresse e le consigliere di Gesù e di Maria e infine i fedeli. In conclusione, la benedizione e gli auguri al nuovo presidente entrante Salvatore Brenna.

Foto Nadia Dearca

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon