Domenica, 11 Aprile 2021

Claudia Aru: brani mai banali.

Viola non è questo il mio nome. Viola è il nome di un colore e tu forse non lo sai, ma ormai non mi chiamerai mai, non c’è più, niente più ecco già qui la fine […]. Quante volte ho perdonato e se io non l’avessi fatto forse io non sarei qua a chiedere aiuto.
Queste parole toccanti e incisive, che arrivano dritte al cuore come dardi infuocati, sono tratte dal brano Viola e descrivono il tormento di una donna che realizza troppo tardi che la sua vita è in serio pericolo.

Leggi tutto...

P. Giuseppe Cogotzi. Un Ministero fragile e intenso

Mi chiedono di dare l’esempio con la sopportazione, ma non è facile accettare e accogliere ciò che mi impongono. Così racconta p. Giuseppe Cogotzi quando gli si chiede di come stia oggi nella Casa di Riposo A. Licheri di Ghilarza dove, da alcuni anni, è ospite.

Leggi tutto...

Tzaraccas: tra dolori e speranze

Si chiama Tzaraccas il progetto teatrale ispirato alle giovani donne sarde che, soprattutto nel secondo dopoguerra, salpavano il mare della Sardegna per raggiungere il Continente, dove iniziavano il lavoro di domestica nelle case delle famiglie benestanti. Ideata e scritta da Sabrina Sanna, originaria di Santa Giusta ma residente a Narbolia, con vent’anni di esperienza nel campo del teatro, l’opera mette in scena la storia di cinque donne, non più giovani, che ripercorrono il proprio passato raccontando la loro vita nel Continente.

Leggi tutto...

Prendere in mano la propria vita e seguire il vangelo

Si definisce nella sua pagina Facebook evangelizzatore free-lance irrequieto per grazia di passaggio per scrutare con stupore le cose di Dio. Paolo Curtaz abita in Valle d’Aosta, è teologo, ha al suo attivo più di 50 pubblicazioni con varie case editrici. Instancabile viaggiatore nella sua opera di divulgazione del Vangelo. Le sue pagine web, negli ultimi 10 anni, hanno superato 12 milioni di visualizzazioni.

Leggi tutto...

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon