Martedì, 23 Luglio 2019

Progetto1

Una musicista oristanese, Anna Floris

Nella sua famiglia la musica è sempre stata presente; sin da piccola ha ascoltato diversi generi e, crescendo, ha deciso che la musica sarebbe stata la sua vita...

A cura di Alessia Andreon

Leggi tutto...

"Umanità" mostra di Liliana Cano al Museo Diocesano

 

In questi giorni di Quaresima il Museo Diocesano di Oristano offre al cammino spirituale dei fedeli una personale dell'artista Liliana Cano dedicata alla vita di Gesù e ai suoi discepoli. Umanità è il titolo della mostra che, nei pregevoli locali museali di piazza Duomo 1, è possibile ammirare fino al 29 aprile

di Antonello Carboni

Leggi tutto...

Libri. "Su Sessantotto" di Costantina Frau

 

Sembra di primo acchito cosa facile tracciare un quadro riassuntivo del romanzo di Costantina Frau Su Sessantotto: la storia di Careluna, una ragazza che verso la fine degli anni Sessanta del secolo scorso si muove tra il suo paese, Sedilo, e Roma per completare con la tesi di laurea gli studi universitari. Ma, a ben guardare, mentre ci si inoltra nella lettura emerge una serie di fatti, di riferimenti e di addentellati che, anche se proposti con linguaggio semplice, immediato, danno luogo a una notevole complessità, che offre più di uno spunto di riflessione.

di Salvatore Tola

Leggi tutto...

Libri. "Sulla faccia della terra" di Giulio Angioni

 

TITOLO: Sulla faccia della terra.
AUTORE: Giulio Angioni.
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2015.

a cura di Cristina Bonu

Leggi tutto...

I primi dieci anni della repubblica del Kosovo

Il Kosovo siede al Fondo Monetario e alla Banca Mondiale, ha un seggio al Comitato Olimpico Internazionale e nella FIFA. Tuttavia, per l’opposizione di Spagna, Grecia, Romania, Cipro e Slovacchia, non fa parte dell’Unione Europea.I già difficili rapporti con la Serbia...

di Davide Corriga

Leggi tutto...

La Madonna dell'Etfas. Un'opera di Eugenio Tavolara

 

Alcune non esistono più, altre sono state sostituite da edicole. Dove l'incuria è stata assoluta, paradossalmente sono ancora integre; dove l'attenzione è stata costante, invece, sono quasi irriconoscibili.

Di Alberto Medda Costella

Leggi tutto...

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon