Venerdì, 15 Novembre 2019

Progetto1

Mercoledì 16 Ottobre la comunità del Seminario Arcivescovile di Oristano guidata dal nuovo rettore don Alessandro Floris, con il vice rettore don Enrico Porcedda e il padre spirituale don Carlo Pisu, ha vissuto un momento di particolare grazia...

di Nicola Ortu (seminarista)

...ha accolto, insieme alle suore Figlie di San Giuseppe, al personale e alle famiglie dei cinque seminaristi provenienti dalle parrocchie di Milis, Oristano, Solarussa e Ula Tirso con i rispettivi parroci, per la prima volta l'arcivescovo Roberto Carboni per l'inaugurazione del nuovo anno seminaristico 2019/2020.

Momento particolarmente significativo è stata la celebrazione dell'Eucarestia presieduta dall'Arcivescovo, il quale nell'omelia ringraziando noi ma anche le famiglie per aver accolto la nostra scelta abbastanza fuori dall'ordinario per i tempi che corrono, e per il contesto sociale nel quale ci troviamo a vivere, rimarcando il loro necessario e fondamentale sostegno insieme a quello dei parroci, per la nostra crescita umana e spirituale, ci ha ricordato il ruolo importante del percorso formativo di discernimento vocazionale e di umanizzazione del seminario, che non necessariamente porterà tutti a diventare sacerdoti, per il quale gli educatori si impegnano a seguirci con dedizione in questo cammino. La serata si è conclusa con la cena in un clima particolarmente familiare e sereno. La nostra pur essendo una comunità piccola è abbastanza significativa per la nostra diocesi e ora ci auguriamo lo diventi anche quella per quella di Ales-Terralba, nella speranza che altri giovani si uniscano a noi in questo cammino.

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon