Domenica, 25 Febbraio 2024
News

 

Il Museo Diocesano Arborense, in collaborazione con l’Associazione Antonio Corriga, ha il piacere di ospitare venerdì 9 febbraio alle ore 18, la conferenza della storica dell’arte Montserrat Fornells Angelats (Università di Madrid).


L’artista Antonio Ortiz Echagüe (studente dell'Accademia di Spagna a Roma) arriva in Sardegna alla fine del 1906 e vi risiede fino al 1908. Qui si dedica a dipingere personaggi rurali con i loro costumi tradizionali, il loro lavoro e le loro feste, in linea con il Costumbrismo spagnolo rappresentato soprattutto da Zuloaga e Sorolla.

Con il suo magnifico quadro Festa della Confraternita di Atzara (cm 420 x 252) vinse importanti premi internazionali a Roma, Madrid, Parigi e Monaco di Baviera. L’opera venne esposta anche in America e si rivelò un’occasione per far conoscere al mondo il popolo sardo. Il suo lavoro ispirò alcuni pittori sardi contemporanei, in particolare Antonio Ballero e Filippo Figari, che presero i loro compaesani come modelli, e condussero alla creazione iconografica di un'identità sarda assimilata e sviluppata anche da altri artisti come Giuseppe Biasi, Mario Delitala, Carmelo Floris o Stanis Dessy, e più recentemente Antonio Corriga.

L’ingresso al museo sarà garantito da piazza Duomo n. 1 e da via Cagliari n. 181 (area parcheggio).


05 09 03 museo diocesano Costumbres Spazio social Copia 2 ridotta

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon