Mercoledì, 23 Ottobre 2019

Progetto1

Tanti appuntamenti ad Oristano per il cartellone del Settembre Oristanese...

di Alessia Andreon

L’11 Settembre alle ore 19 nell’Auditorium Hospitalis Sancti Antoni, proiezione docufilm prodotto dalla RAI Sardegna Donne e Dee di Sardegna – Féminas e Divas de Sardigna.

Il 12 Settembre alle 18 in Piazza Eleonora il Teatrino con i burattini del Maestro Antonio Marchi, progetto Città delle Storie a cura dell’Associazione Culturale Heuristic; Alle 20,30 in Sa ruga de is ballus la serata Ballus in Brugu, Balli sardi in via Aristana a cura dell’Associazione Turistica Pro Loco Oristano

13 Settembre alle 21 in Piazza Eleonora si conclude il progetto Città delle Storie con: Il cantastorie in costume e degustazioni a cura dell’Associazione Culturale Heuristic; Alle ore 21,30 in Piazza Pintus (Pratza de is bois) nell’ambito dei festeggiamenti di Santa Croce: Gara de poesia a bolu – Rassegna di poeti sardi in limba a cura della Pro Loco.

Il 14 Settembre alle 22 in Piazza Pintus musica e balli sardi per i festeggiamenti Santa Croce.

Il 15 Settembre alle 9 con partenza da Piazza Pintus si terrà la ciclopedalata da Oristano a Torre Grande; A Torre Grande alle 16 corsa alla Stella e pariglie dei Mini Cavalieri di Oristano a cura della Pro Loco di Oristano; Alle 18,30 nella Sala del Consiglio in piazza Eleonora si parla dell’ attività del Coro Maurizio Carta in una conferenza – dibattito dal titolo: A Diosa … 90 anni dopo, a cura dell’Associazione Coro Maurizio Carta; sempre in Piazza Eleonora, alle 21,30 esibizione dei cori: Coro Maurizio Carta, Coro Gavino Gabriel di Tempio e Coro Vadore Sini di Sarule.

Busachi e i suoi colori: Venerdì 13 settembre alle 16,30 al Centro Servizi presentazione del libro Sona Loiginu, biografia dedicata al fisarmonicista Luigino Saderi; saranno presenti l’autore del libro, Stefano Saderi, e il fisarmonicista Giuliano Armas. Al termine si esibiranno i giovani organettisti locali. Dalle 17 esposizione, lettura e premiazione del concorso di poesia. Alle 19 al Cunventu, Gavino Sanna incontra il cantautore sardo Soleandro.

Sabato 14 settembre alle 09,30 al Centro Servizi, laboratorio di pittura per i bambini delle elementari a cura del gruppo Die po die. Alle 18 al Collegiu XIII Mostra mercato dell'agro-alimentare e artigianale, alle 19 XIV Rassegna Antigas Armonias con l’esibizione dei cori polifonici Santa Usanna di Busachi, Su Nennere di Busachi, il coro Santa Cecilia di Arborea e il coro A.N.A Preganziol di Treviso. Alle 22,30 X Edizione del Carnevale Estivo con la partecipazione dei gruppi Mamutzhones di Samugheo, Su Corongiau di Laconi, Boes e Merdules di Ottana, Maimones e Intintos di Olzai, S’Urzu pretistu e is Artes di Sorgono, Sos Traigolzos di Sindia e Su Maschinganna e Sa Majagia di Busachi. A seguire balli sardi con Roberto Fadda ed Emanuele Bazzoni. Presenta la serata Francesco Spanu.

Domenica 15 settembre dalle 10,45 XX Rassegna regionale del folklore con la sfilata di abiti tradizionali e cavalieri provenienti da tutta l'isola; alle 13,15 degustazione dei piatti tipici del Matrimonio Busachese e di altre specialità del Barigadu e alle 15 esibizione dei gruppi folk di Busachi, Ossi, Ovodda, Quartucciu, Paulilatino, Sorgono, Villaurbana, Santu Lussurgiu, Oniferi, Olbia, Gavoi, Galtellì e Dorgali. E ancora, i tenores Santa Rughe di Oniferis, Su Contrattu Seneghesu e gli organettisti Daniele Murru di Tiana, Mariolino Deidda di Busachi, i giovani suonatori di Busachi e il gruppo composto da Bande, Tangianu e Crisponi. Presenta Roberto Tangianu. La serata si conclude con spettacolo pirotecnico.

Il 14 settembre a Bauladu alle 21 si recupera lo spettacolo Piano solo tour - Summer 2019 di Giovanni Allevi che era stato rimandato a fine agosto. Con questo colpo di coda si conclude il Dromos festival e l’undicesima edizione del ‘Du Music Festival. Allevi proporrà una scaletta che alternerà le atmosfere seducenti delle ultime composizioni e i brani più celebri della sua ventennale carriera. Sono validi i biglietti già acquistati per la scorsa data; biglietti ancora disponibili al botteghino.

A Solarussa Vernaccia e tradizioni da sabato 14 settembre. Nel cortile di Casa Sanna alle 9.30 Sa cazzigadura, rappresentazione dell’antica pigiatura dell’uva vernaccia. Alle 10.30 l’inaugurazione della mostra, curata da Tore Podda, di abiti tradizionali della Sardegna e apertura del museo dei reperti archeologici del sito nuragico di Pidighi. Alle 19.30 Drinnidas, spettacolo del gruppo composto da Gian Michele Lai, Alessandro Nonnis e Giacomo Longoni.

Domenica con partenza in via Vittorio Veneto alle 10 si terrà la seconda edizione della Corsa della Vernaccia un percorso di 10 Km a cura dall’A.S.D. Atletica Solarussa. A seguire apertura degli stand di prodotti tipici. Per tutta la giornata sarà possibile effettuare visite guidate nei siti archeologici, a cura dall’associazione Mare Calmo. Dalle 12,30 a tavola sarà ovviamente la vernaccia la vera protagonista dei piatti della tradizione: marraconisi cun petza de sriboni, petza de malloru, anicinu, crannacedda, pani e tassa de binu nieddu. Dalle 17 l’esibizione del gruppo folk dei bambini Imparis e del coro “Eleonora d’Arborea” di Oristano. La serata si concluderà con lo spettacolo del gruppo etnico con Silvano Fadda, Carlo Crisponi, Giovanni Demelas e Fabrizio Bandinu.

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon