Giovedì, 13 Agosto 2020

Progetto1

Un’ordinanza della Capitaneria ha interdetto alla balneazione, alla pesca e alla navigazione lo specchio d’acqua sottostante...

L’ordinanza prevede anche che il comune di Cabras impedisca l’accesso da terra transennando l’area intorno al monumento. La struttura, costruita in blocchi d’arenaria fra XVI e XVII secolo, si trova su una falesia fratturata. Il 22 agosto 2012 era caduta in mare parte della torre di Scau’e sai, nel Sinis di San Vero Milis. Oltre a mettere in sicurezza le persone, si può salvaguardare anche la torre?

Pin It

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon