Mercoledì, 19 Dicembre 2018

emigrazione

  •  L'appuntamento è alle 9,30 al bar Tullia, davanti alla casa circondariale. Alle spalle il monte Serva. La sede del circolo dei sardi è proprio lì, al di là della strada...

    a cura di Alberto Medda Costella

  • Raggiungo Padova nel tardo pomeriggio. Arrivo da Vicenza, reduce dalla visita al circolo Grazia Deledda. Un quarto d'ora di treno, neanche il tempo di riorganizzare le idee che mi trovo nella città del Santo...

    a cura di Alberto Medda Costella

  • Arrivando dall' A4 una grande cappa sovrasta il circondario di Verona. L'orizzonte è opaco. Per chi è cresciuto tra i venti di maestrale è difficile identificarlo al primo colpo. "Lo smog assedia Verona" - annuncia la locandina de L'Arena, quotidiano indipendente della città scaligera...

    a cura di Alberto Medda Costella

  • Quando sono venuto a conoscenza del circolo dei sardi di Rovereto il primo collegamento che ho fatto con la Sardegna è con Cristiana Collu, l'ex direttrice del MAN di Nuoro. Era il 2011 quando la prof.ssa cagliaritana, dopo 14 anni passati nel centro barbaricino, lasciò l'isola per guidare il MART, uno dei musei d'arte contemporanea tra i più importanti in Europa. Rovereto è anche la città del futurista Fortunato Depero (visitabile la sua casa) e del castello che ospita il museo storico della guerra...

    di Alberto Medda Costella

  • La terza tappa del viaggio tra i circoli dei sardi in Italia passa per la città di Vicenza. Città del Pigafetta e della Madonna del Monte Berico, ma soprattutto del Palladio, l'architetto più celebre sotto la Serenissima Repubblica di Venezia...

    a cura di Alberto Medda Costella

  •  

    Sono i giorni in cui il Nordest, in particolar modo la provincia di Belluno dove sto attualmente, è stato pesantemente colpito dal maltempo. Le cronache dei giornali locali descrivono lo scenario apocalittico...

    a cura di Alberto Medda Costella

Iscriviti al nostro canale youtube

Guarda i nostri video dalla diocesi

YouTube icon